SA 30/07/2022 Ore 21:30 Biglietti non più disponibili
Dove: Molo dei Pescatori, Monterosso al Mare SP

La grande mela Broadway e il Musical

Il Maestro Marco Pierobon per un irresistibile viaggio nel musical, in luogo dalla suggestione unica.

LIGURIA MUSICA

JOHN KANDER
New York, New York
(dall’arrangiamento originale di Frank Sinatra)

LEONARD BERNSTEIN
West Side Story Suite: Jet Song, Maria, America, One Hand One Heart, Tonight, I Feel Pretty, Mambo

JOHN KANDER
ChicagoAll That Jazz, When You’re Good to Mama, Cell Block Tango, We Both Reached for the Gun

ANDREW LLOYD WEBBER
The Best of Musical: Jesus Christ Superstar, Evita, Cats, The Phantom of the Opera, Sunset Boulevard

GEORGE GERSHWIN

Songs: Lady Be Good, The Man I love, Strike Up the Band, It Ain’t Necessarly So, Someone to Watch Over me, Embraceable You, Fascinatin’ Rhythm, Concerto in F

Arrangiamenti di Marco Pierobon

Direttore e solista
Marco Pierobon

Orchestra dell’Opera Carlo Felice Genova


BIOGRAFIE

Primo Premio nei concorsi internazionali di Passau (Germania), Imperia ed Aqui Terme, Marco Pierobon è stato per quasi dieci anni prima tromba delle Orchestre del Maggio Musicale Fiorentino (1999-2002 con Zubin Mehta) e dell’Accademia di S. Cecilia (2003-2008 con Antonio Pappano), ed ha collaborato con lo stesso ruolo con la Chicago Symphony Orchestra (Daniel Barenboim) e l’Orchestra Filarmonica della Scala. Si è esibito come solista con le orchestre del Maggio Musicale Fiorentino, English Chamber Orchestra, Wiener Kammerkonzert, China Youth Orchestra, I virtuosi del Teatro alla Scala, Max-Plank-Philarmonie Műnchen, Junge Philarmonie Salzburg, Filarmonica Marchigiana, con le orchestre di Mar del Plata e Tucuman (Argentina), Mantova, Bolzano, Vicenza, Sanremo. In tale veste si è esibito in Giappone, Russia, Argentina, Cina, Europa e Stati Uniti con Direttori quali Mehta, Karabtchevsky, Siebens, Heider, Neuhold, Gothoni. Gli sono state dedicate diverse opere da parte di importanti compositori quali Giancarlo Aquilanti, Angelo Sormani, Giuseppe Bonafine, Michele Mangani. Con lo Stanford Wind Ensemble ha eseguito nel 2014 la prima assoluta del Concerto Doppio per Tromba, Tuba e Orchestra di fiati di Giancarlo Aquilanti, sia negli USA che in un tour europeo. Sempre nel 2014 ha debuttato come direttore, collaborando con l’orchestra Sinfonica di Sanremo e l’Orchestra “Haydn” di Bolzano, oltre ad aver già diretto in passato gruppi di fiati e di ottoni. Nel 2017 ha diretto l’Orchestra del Teatro Nazionale Croato di Zagabria e l’Orchestra da camera di Perugia. Marco Pierobon ha all’attivo cinque produzioni discografiche solistiche ed un DVD didattico sugli ottoni: SoLo (2011 – Marche Wind Orchestra, dir. Michele Mangani); Nano Nano (2013 – New Project Funk Orchestra); The Golden Trumpet (2015 – Giovani Fiati Umbri, dir. Filippo Salemmi); Made in Italy (2015 – Insubria Wind Orchestra, dir. Angelo Sormani), che contiene diverse incisioni in prima mondiale; The Maestro (2017 – Orchestra di Fiati dell’Istituto Vecchi Tonelli di Modena e Carpi, dir. Massimo Bergamini). Ha tenuto MasterClass in USA, Argentina, Russia, Kazakistan, Cina, Canada, Inghilterra, Grecia, Germania ed Austria, e per diversi Festival ed Accademie Italiane. Ha effettuato registrazioni per Sony ed Emi con l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia sotto la direzione di Antonio Pappano. Con il Quintetto di ottoni GomalanBrass, di cui cura tutti gli arrangiamenti, si è esibito in tutto il mondo ed ha all’attivo quattro produzioni discografiche e due DVD per Summit Records e Naxos. Dal 2007 è titolare della cattedra di tromba al Conservatorio di Bolzano. Marco Pierobon è “Yamaha Performing Artist” e “Wedge Mouthpiece Endorsing Artist”. Suona esclusivamente strumenti Yamaha ed imboccature Wedge.

L’Orchestra dell’Opera Carlo Felice Genova ha una storia che inizia nei primi anni del ‘900. La sua attività sinfonica e operistica, che neppure i bombardamenti del ’43, con la distruzione dell’antico Teatro Carlo Felice, sono riusciti a interrompere, è da allora continuativa.

Nel 1965 l’Orchestra si struttura in maniera organica, inizia ad evolversi sviluppando un repertorio che spazia oggi dal Seicento alla musica contemporanea, e si afferma fra le realtà prominenti del panorama nazionale, distinguendosi per produttività e versatilità. Sin dagli anni ’50, sul podio si avvicendano direttori di rilevanza internazionale, tra cui Victor De Sabata, Tullio Serafin, Igor Stravinsky, Franco Capuana, Vittorio Gui, Sergiu Celibidache, Hermann Scherchen, Sir John Barbirolli, Claudio Abbado, Francesco Molinari-Pradelli, Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti, Georges Prêtre, Mstislav Rostropovič, Giuseppe Patanè, Vladimir Delman, Gianandrea Gavazzeni, Spiros Argiris, Peter Maag, Rafael Frühbeck de Burgos, Myung-Whun Chung, Yury Aronovič.

In tempi più recenti, Daniel Oren (Direttore Principale dell’Orchestra nella seconda metà degli anni ’80 e dal 2007 al 2010), Antonio Pappano, Christian Thielemann, Daniele Gatti, Gary Bertini, Gennadij Roždestvenskij, Gianluigi Gelmetti, Rudolf Baršaj, Bruno Campanella, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Nello Santi, Michel Plasson (Direttore Principale Ospite dell’Orchestra nei primi anni 2000), Bruno Bartoletti, Sir Neville Marriner, Lu Jia, Juanjo Mena (Direttore Principale Ospite dell’Orchestra dal 2007 al 2010), Dmitrij Kitajenko, Manfred Honeck, Juraj Valčuha, Kyrill Petrenko, Hartmut Haenchen, Vladimir Fedoseev, Andrea Battistoni (Direttore Principale Ospite dal 2013 al 2016), Daniel Smith (Direttore Principale Ospite dal 2017 al 2019).

Fabio Luisi (dal 2012, Direttore Onorario), a partire dalla stagione 2020-2021, è protagonista di numerosi concerti dedicati al grande repertorio sinfonico romantico europeo – con una particolare attenzione all’opera di Anton Bruckner – che, dal 2022, intreccia con un percorso esplorativo dell’opera sinfonica di Luciano Berio (in vista dell’anniversario del centenario dalla nascita del compositore originario di Oneglia, nel 2025).  Donato Renzetti (dal 2022, Direttore Emerito), nel 2021 dirige la prima esecuzione moderna di Bianca e Fernando di Vincenzo Bellini nella versione di “Genova, 1828”, nell’ambito di un più vasto progetto di riscoperta della Civiltà musicale genovese promosso dal Teatro. Dalla stagione 2020-2021, ospite regolare del Teatro, dirige numerosi concerti dedicati alla scoperta dei “Novecenti” musicali europei. 

Nel 2022, Riccardo Minasi è nominato Direttore musicale.

Numerose sono le incisioni registrate all’Opera Carlo Felice Genova, in particolare di produzioni liriche, per etichette quali Deutsche Grammophon, Decca, Sony, TDK, Rai-Trade, Nuova Era Records, Arthaus Musik, Dynamic, Bongiovanni, Denon/Nippon Columbia e BMG-Ricordi.

L’alto livello artistico consolidato negli anni consente alla compagine di prendere parte a manifestazioni di grande prestigio quali il Festival dei Due Mondi di Spoleto (2013, 2020), il Ravello Festival (2014, 2019), il Festival di musica sacra Anima Mundi di Pisa (2015), e d’esibirsi in importanti sedi nazionali e internazionali quali il Parco della Musica di Roma (2015), il Teatro degli Arcimboldi di Milano (2012), l’Auditorium della Conciliazione di Roma (2012), il Teatro dal Verme di Milano (2014, 2019, 2021) la Royal Opera House di Muscat (2015, 2017, 2019) la Astana Opera (2017), il Marinsky Concert Hall (2019), la Basilica di S. Francesco ad Assisi, per il Concerto di Natale 2020, trasmesso in Eurovisione dalla RAI.

Ingresso
Intero € 10
Under 18 € 5
Biglietti in vendita su Vivaticket, in biglietteria Opera Carlo Felice Genova e in loco a partire da un’ora prima del concerto.
I biglietti sono prenotabili presso la locale Pro Loco.



Coloro che hanno acquistato il biglietto per il concerto Nuovi Mondi programmato per sabato 30 luglio a Monterosso potranno accedere con lo stesso titolo d’acquisto al concerto diretto da Marco Pierobon. 
In alternativa, sarà possibile  convertire il proprio titolo d’accesso per un Concerto Sinfonico  della Stagione 2022/23 dell’Opera Carlo Felice Genova oppure richiedere il rimborso compilando l’apposito modulo disponibile da lunedì 25 luglio presso la biglietteria del teatro o sul sito del teatro e consegnarlo  unitamente al biglietto, entro e non oltre venerdì 5 agosto 2022 sempre presso la biglietteria (aperte da lunedì a venerdì dalle ore 10 alle ore 18 e il sabato dalle ore 10 alle ore 16) o tramite posta elettronica a biglietteria@carlofelice.it
Modulo rimborso Nuovi Mondi – Monterosso al Mare